Poi arriverà l’autunno anche a Roma, intanto ho preso i portacandele

(via herbitarian)

“I shoot in natural light exclusively and believe with every fiber of my being that it’s the only way to shoot food”

Jen Altman on the Best Tricks for Food Photography, Food52

elorablue:

Field & Foundry - A Thousand Threads

(via exquisz)

Come si apparecchiava una bella tavola nel 2014 (cfr. Silver Linings, Kinfolk Gatherings)

Il più bel modo di fare colazione (e di impacchettarla). Cfr. Kinfolk

Un semplice trucco per trasformare il proprio bagno in una spa. Cfr. Remodelista

Questo pomeriggio tornando a casa cercate i rametti perfetti per questo centrotavola. Cfr. http://www.poppytalk.com

L’uovo

Celebre la ricetta dell’uovo al tegamino di Aldo Buzzi nell’Uovo alla Kok (Adelphi, 1979): “L’uovo al tegamino è dato come esempio di cucina facile, così facile che i libri di cucina di solito non ne parlano. Ma anche lui ha i suoi segreti. Va cucinato a fuoco basso, va versato non direttamente dal guscio ma da una tazzina prima il solo bianco, trattenendo il tuorlo con un cucchiaio; poi, quando il bianco comincia a rapprendersi, lo si spruzza di sale e pepe e ci si versa sopra, in mezzo, il tuorlo, che così evita il contatto, troppo diretto e bruciante, col fondo del tegamino. La cottura va terminata col coperchio, così l’uovo cuoce (quel poco) anche sopra. Quando è pronto va trasferito su un piatto caldo per evitare che il calore del padellino lo faccia cuocere troppo. Un po’ dell’olio d’oliva o del burro (schiumoso) di cottura si possono aggiungere.” Per la frittata, invece, mi sono sempre ispirata a Marcello Matroianni in Una giornata particolare (E. Scola, 1977).

Granola: è la colazione più buona e salutare che ci sia (ma la porzione non dovrebbe superare 1/3 di cup). Cfr. http://www.dollyandoatmeal.com

Spirals & co.

Ho scoperto che esiste tutto un mondo intorno all’oggetto misterioso pubblicato qui sotto, il così detto “spiralizzatore”. A usarlo non sono solo i vegani e i bambini (come Francina, che gira la manovella sotto la stretta sorveglianza di un adulto), ma anche certi carnivori seguaci di diete preistoriche e, in generale, tutti quelli che aborrono il glutine, senza dimenticare i fautori delle diete alcaline. Insomma, un bel po’ di gente!

http://www.inspiralized.com/

http://www.greenkitchenstories.com/mango-mint-marinated-zucchini-spaghetti/

http://www.alkalinesisters.com/sweet-pea-pearl-onion-pesto-smothered-zucchini-noodles-the-1-2-3-a-b-c-on-how-to-increase-your-alkalinity/4075/

http://fitfoodiefinds.com/2014/06/spiralized-tzatziki-cucumber-salad/

La casa dei miei sogni o, meglio, dei miei incubi.

La casa dei miei sogni o, meglio, dei miei incubi.

(via fortnegrita)